Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Le trecce della tua primavera-estate 2013
Le trecce della tua primavera-estate 2013
Le trecce della tua primavera-estate 2013
Pettinatura

Le trecce della tua primavera-estate 2013

Condividi
Le trecce sono indubbiamente l’acconciatura fatta per la primavera-estate! Hippie e romantica, la treccia è un’acconciatura di tendenza che adoriamo. Per scoprire quali sono le trecce di questa stagione, segui la guida.
 
La treccia a corona. Si può portare in due modi diversi. Molto imponente e larga, parte dalla cima della testa, attraversa la fronte di traverso e si lega dietro il capo. Non farla troppo stretta per conservare il suo aspetto hippie-chic. Un altro modo di portarla, più discreto, è come se fosse una mezza coda. Traccia una riga in mezzo, realizza due trecce sottili, una da ogni parte, e falle unire dietro la testa.
 
La treccia con doppio elastico. Una treccia di tendenza e ultrafacile da realizzare! L’acconciatura ideale per iniziare la stagione in bellezza. Spazzola i capelli e portali all’indietro. Cotona prima leggermente le radici per dare loro volume. Lega la chioma in una coda di cavallo piuttosto bassa con un elastico con gancetti del colore dei capelli. Realizza la tua treccia, poi annodala di nuovo con un elastico quando arrivi alla fine!
 
La treccia mohair. Questa treccia, già di tendenza quest’inverno, continua ad essere sulla cresta dell’onda anche per la nuova stagione! I capelli sono cotonati e la treccia si crea a partire dal centro della testa, sul retro. Il metodo è lo stesso di una treccia a spiga. Fai una treccia senza stringerla troppo e utilizza una forcina dentellata per far uscire qualche ciocca dalla treccia e dare un aspetto spettinato.
 
Lo chignon intrecciato. Abbiamo iniziato a vederlo quest’inverno, ma fa un ingresso trionfale questa stagione. L’idea è quella di intrecciare la coda di cavallo che serve abitualmente a realizzare il tuo chignon. Che tu voglia posizionarla in cima, in basso o di lato, tutto è questione di gusto!
 
La treccia wild. Per accentuare il tuo lato selvaggio (ma chic al tempo stesso), punta su questa treccia dalle curve indefinite. Cotona i capelli in cima alla testa per creare un aspetto "spumeggiante", poi spazzola delicatamente all’indietro. Prendi le lunghezze e inizia e realizzare la tua treccia wild facendo… un po’ di tutto! La treccia non è fatta per forza di tre parti, è leggermente arruffata, può attorcigliarsi, eccetera. Insomma, sta a te creare la tua treccia su misura.
 
Da sapere di più: