Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Le colorazioni di tendenza della primavera-estate 2013
Le colorazioni di tendenza della primavera-estate 2013
Le colorazioni di tendenza della primavera-estate 2013
Colorazione

Le colorazioni di tendenza della primavera-estate 2013

Condividi
C’è chi ama cambiare taglio di capelli e chi preferisce variare colore. Per questa primavera-estate 2013 si ritorna a colorazioni più naturali ma sempre ricche di riflessi per colorazioni personalizzate. Scopri quali adottare subito!
 
Il rosso. I capelli diventano fiammeggianti e navigano fra il rosso, il mogano e il ramato. Guai a nascondere questo colore di capelli! Una colorazione che rende fiammeggiante qualunque testa e torna in auge questa stagione. Adottala per distinguerti.
 
Il biondo cenere. A lungo consider,ato troppo freddo, il biondo cenere è stato abbandonato a favore del biondo più dorato come il biondo californiano per esempio. Questo biondo molto glamour, quasi alla Hitchcock, dà profondità al biondo e carisma a chi lo porta.
 
Il castano chiaro. Niente di rivoluzionario in questa colorazione eppure questo colore  di capelli torna alla ribalta. Tanto meglio visto che non ce ne stanchiamo mai! Questa tonalità di castano dà l’impressione che i capelli, se erano castani o più scuri, siano stati schiariti naturalmente.
 
Il marron cioccolato. Les more sono sempre passate per donne incendiarie e ultra glamour. Se hai già capelli medio scuri o scuri, passa a questa colorazione per dare luce alla tua chioma con deliziosi riflessi color cioccolato. Una colorazione che chi ha la pelle chiara dovrà evitare per il contrasto che sarebbe troppo marcato.
 
Cambiare colore. Quando decidi di cambiare colore di capelli evita di correre rischi:  recati dal parrucchiere per una colorazione personalizzata. Questo ti eviterà cattive sorprese, come un colore che sbiadisce o riflessi non ben controllati.
 

Da sapere di più: