Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Scopri i consigli del nostro esperto per passare dal biondo al castano.
Scopri i consigli del nostro esperto per passare dal biondo al castano.
Scopri i consigli del nostro esperto per passare dal biondo al castano.
Esperti

Passare dal biondo al castano: il parere dell'esperto

Condividi

Passare dal biondo al castano è un processo semplice, a patto di ricorrere a un professionista. Tecniche di colorazione, consigli, cure... Vanessa Giani, responsabile della formazione Jean Louis David, risponde alle nostre domande.

Qual è la tecnica migliore per passare dal biondo al castano?

L'ideale è realizzare il colore in salone per avere una diagnosi precisa e un'esecuzione su misura. Da Jean Louis David utilizziamo un Gloss come fase intermedia per preparare il capello. Si tratta di una tecnica esclusiva utilizzata per ravvivare un colore. Nel caso specifico questo servizio permette che i pigmenti facciano meglio presa sulla fibra capillare. Il colorista applica poi il colore scelto, dosato in funzione del risultato richiesto dalla cliente e dello stato dei capelli.

Che differenza con una colorazione realizzata a casa?

Una donna che ha fretta di cambiare colore rischia molto se realizza la colorazione a casa. Il problema è che il risultato dipende ovviamente dal biondo di partenza ma anche dalla reazione dei capelli e dal loro stato di salute. Quando c'è un cambiamento di diversi toni, per esempio dal biondo molto chiaro al castano, il prodotto applicato può "scivolare", ossia il colore può impregnarsi male. Il capello allora risulta scolorito, spento e può tendere al verde, fenomeno a cui è difficile porre rimedio. Alcune ciocche, inoltre, possono far affiorare tonalità calde che prevarranno sulla colorazione al punto da creare lunghezze tendenti all'arancione.

"Il risultato dipende dal biondo di partenza ma anche dalla reazione dei capelli a dal loro stato di salute."

Vanessa Giani

Come ottenere un risultato che sembri naturale?

Affinché la colorazione sembri il più possibile naturale, il colorista crea delle differenze e varia le sfumature a seconda delle zone, come per esempio sui lati o dietro la testa. Tecnica che permette di ottenere un risultato più omogeneo e che attira meglio la luce. Tutto ciò, per tornare alla tua domanda precedente, è impossibile da realizzare a casa.

Come prendersi cura del colore?

Bisogna mettere in conto di tornare dal parrucchiere un mese dopo la colorazione per ridarle un po' di luminosità, ad esempio con un Gloss. Dopo due o tre applicazioni il capello avrà pigmenti sufficienti per conservare un castano splendente e potrai quindi diradare gli appuntamenti in salone in base alla ricrescita delle radici. In parallelo punta su una gamma di prodotti creati per idratare e ravvivare le ciocche colorate.

Da sapere di più:
Color therapy
Color therapy