Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Primavera-Estate 2013: come portare il foulard?
Primavera-Estate 2013: come portare il foulard?
Primavera-Estate 2013: come portare il foulard?
Stili & tendenze

Primavera-Estate 2013: come portare il foulard?

Condividi
Il foulard non è mai tanto valorizzato come quando fa bel tempo. Torna dunque alla ribalta questa stagione e si porta in diversi modi in funzione dello stile, dell’umore e dell’acconciatura! Scopri come portare il foulard per la Primavera-Estate 2013.
 
Il foulard annodato e colorato. Il bel tempo è tornato, e con esso la tua voglia di colore! Capita proprio a proposito, visto che i foulard con motivi colorati e variopinti vanno per la maggiore questa stagione. Con Dolce & Gabbana il foulard si fa nobile grazie a materiali come la seta o a motivi floreali e chic. Con Marc Jacobs è variopinto, ma si porta in maniera più sfacciata e meno rigida. In entrambi i casi i capelli sono legati, per esempio in uno chignon.
 
Il  foulard retrò e rockabilly. Lo stile rock conquista ancora numerose fashioniste. Fortunatamente per loro, i codici di riferimento di questo stile sono tanti e permettono quindi di variare a piacimento. Questa stagione, per uno stile rockabilly, il foulard si porta come un uovo di Pasqua! Per farlo ti ci vuole un piccolo foulard, meglio ancora una bandana. Attorciglialo e arrotolalo intorno alla testa, coprendo le orecchie, poi fai un doppio fiocco in cima alla testa. Per essere ancora più retrò, opta per un foulard a pois. Anche in questo caso punta su capelli legati.
 
Il foulard bohèmien con funzione di elastico. Metti da parte i tuoi elastici per una stagione e sostituiscili con foulard per uno stile bohemian-chic. Sulla chioma bagnata applica una spuma per lo styling per dare consistenza e creare una guaina intorno ai capelli, poi asciugala modellando le lunghezze con le dita per un aspetto leggermente arruffato. Prendi quindi il foulard, realizza una coda di cavallo bassa,abbastanza morbida e usa il foulard per annodarla. Lascia le lunghezze del foulard confondersi col resto della chioma.
 
© Pixelformula / Sfilata Dolce & Gabbana prêt-à-porter, Primavera-Estate 2013 © Jean Louis David
Da sapere di più: