Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

La frangia a tendina
La frangia a tendina
La frangia a tendina
Pettinatura

La frangia a tendina

Condividi
La frangia a tendina, insieme alla frangia sfilata, è sicuramente uno dei must tra i tipi di frangia. Ci piace il suo aspetto pieno che dà personalità a te e alla tua acconciatura. Focus su questa  frangia dell'autunno-inverno 2012!
 
La frangia a tendina. Intera, profonda, lunga, strutturata.. La frangia a tendina è di una semplicità sconcertante eppure ci vogliono molti aggettivi per descriverla! Questa frangia dritta e spessa personalizza un taglio rigoroso e si porta spesso su tagli molto strutturati come il caschetto dritto retrò, i capelli lunghi ultralisci o il caschetto scalato.
 
Per chi? La frangia a tendina si adotta di preferenza sui capelli lisci o mossi. Ma sta bene anche a chi ha i capelli spessi, perché per realizzare questa frangia piena e folta bisogna avere materia! Con capelli sottili è preferibile scegliere frange sfilate o frange a ciuffo.
 
Pettinare la frangia a tendina. La frangia a tendina è dritta e arriva proprio sulle sopracciglia. Non ci sono mille modi di portarla: deve essere liscia e basta. Copre la fronte e dà un tocco in più ad un’acconciatura semplice. Puoi portarla su capelli sciolti, perfettamente lisciati, ma anche su una mezza coda: la frangia dona un tocco rock a quest'acconciatura classica e chic. Per un look più sportivo punta su una coda di cavallo. Per uno stile romantico, infine, realizza una treccia morbida.
 
Prendersi cura della frangia. Questa frangia richiede una cura rigorosa perché è piena e dritta. Nemmeno un capello deve essere fuori posto! Recati dunque regolarmente dal tuo parrucchiere perché la tua frangia mantenga una forma perfetta. E perché resti ben liscia, senza effetto crespo, vaporizza una lacca sul pettine prima di passarlo sulla frangia.
 
Da sapere di più: