Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Ricerca unicamente i saloni con un Girly Style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO

Come ridare elasticità ai tuoi ricci
Come ridare elasticità ai tuoi ricci
Trattamenti capelli

Come ridare elasticità ai tuoi ricci

Condividi
Per essere valorizzati al massimo, i ricci devono essere perfettamente strutturati. Ma purtroppo non sempre è così. Perché i ricci fanno fatica a disegnarsi naturalmente, oppure perché si schiacciano.  I nostri consigli per ridar loro elasticità.
 
Quando lavi i capelli di solito applichi una noce di mousse per lo styling sulla chioma bagnata o umida per dare struttura ai ricci. Asciughi poi i capelli col phon o all’aria e via: ecco i riccioli! Ma nel corso della giornata, e soprattutto il giorno dopo, i ricci si «rovinano». Perché?
 
«Nel corso della giornata tocchi capelli, ti infili un pull e poi lo togli. Risultato: già alla fine della giornata il riccio non ha più lo stesso aspetto. E poi, la sera, dormi addirittura sopra i tuoi ricci e tra il sudore e i movimenti della testa la tua chioma sarà ovviamente più schiacciata al risveglio». Tutte cose contro le quali puoi fare ben poco, ma per le quali è facile trovare una soluzione!
 
Vuoi ridare forma a un riccio che manca di elasticità? Pensa prima di tutto semplicemente a bagnarlo di nuovo. «L’accessorio indispensabile che ogni donna coi capelli ricci deve avere è un vaporizzatore d’acqua. È l’ideale per ridare tono ai ricci senza per forza dover lavare i capelli». Per utilizzarlo al meglio vaporizza l’acqua sui capelli, poi asciugali con un phon che abbia il diffusore. «Asciuga le radici, poi metti il diffusore e porta la testa in avanti. Senza sfregare troppo i capelli per non disfare il riccio lascia che i capelli cadano sul diffusore».
 
Se pensi che il semplice fatto di bagnare i capelli non sia sufficiente, puoi inumidirli e applicare di nuovo una noce di mousse per lo styling che ridefinirà i ricci. Lascia poi asciugare i capelli all’aria o con un phon col diffusore. Se infine non hai il tempo di bagnare i capelli sotto la doccia pensa ai trattamenti bifase. «Questi inumidiranno leggermente il capello e ristruttureranno così il ricciolo».
 
Se hai un ferro arricciacapelli sarebbe un peccato non utilizzarlo! Evita di usarlo tutti i giorni sull’intera chioma ma non esitare a lavorare qualche ciocca per ritoccare l’acconciatura nel caso ce ne sia bisogno.
 
Il nostro consiglio: Per pettinare i capelli ricci elimina la spazzola dalla tua stanza da bagno e punta su pettini a denti larghi. Non hai questo accessorio a portata di mano? Pettina i ricci con le dita, stando attenta a non sfregarli troppo e a non scioglierli.
 
Da sapere di più:
Il consiglio di
LUCIA BARRA
Lucia Barra - Formatrice a Brescia - Esperto Jean Louis David
Scopri tutti i consigli

Expert
Jean Louis David

LUCIA BARRA
Formatrice a Brescia
Lucia Barra - Formatrice a Brescia - Esperto Jean Louis David
Scopri
Rechercher uniquement les Bars à style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO