Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Ricerca unicamente i saloni con un Girly Style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO

Tutto quello che c'è da sapere sulle diverse tonalità di biondo prima di scegliere il tuo
Tutto quello che c'è da sapere sulle diverse tonalità di biondo prima di scegliere il tuo
Tutto quello che c'è da sapere sulle diverse tonalità di biondo prima di scegliere il tuo
Colorazione bionda

Colorazione bionda; scegli il biondo adatto a te

Condividi

Chiaro o scuro, dorato o cenere, il biondo ha mille sfumature, per sublimare la bellezza di ognuna. Leggii la nostra guida sulle diverse tonalità di biondo per scoprire tutti i must di questa fantastica colorazione.

 

Colorazione bionda: il biondo platino

Biondo Platino
Biondo Platino

Questo biondo molto chiaro è facilmente riconoscibile perché si avvicina al bianco. È una colorazione di cui Marilyn Monroe è l'ambasciatrice indiscussa, dal momento che l'ha resa un'icona del glamour hollywoodiano. Non c'è da stupirsi che questo biondo iconico regali ai capelli tutto il suo sex appeal per un look da femme fatale. Se hai già la base chiara, realizzarlo è semplice. Invece, se hai i capelli scuri, devi prima passare per una serie di decolorazioni che rischiano di rovinare i capelli sensibilizzandoli. Anche la carnagione è importante: scegli questo colore se hai una pelle di porcellana e gli occhi blu o verdi. Ma se sei olivastra e hai gli occhi scuri, te lo sconsigliamo perché crea troppo distacco.

 

Colorazione bionda: il biondo miele

Il biondo miele
Il biondo miele

Questo biondo medio con riflessi dorati ha un effetto molto naturale poiché non è né molto chiaro né molto scuro. In più, è un biondo elegante adatto a tutte. Facile da portare qualunque sia il colore della tua pelle perché richiede solo una leggera decolorazione, questa tonalità è perfetta sei vuoi diventare bionda senza rovinare i capelli. Ma ha anche altri plus: dà un aspetto gradevole alle carnagioni pallide e aiuta a dare un aspetto bonne mine a chi ha la pelle opaca. Chic e discreta allo stesso tempo, è la colorazione perfetta per le donne romantiche e carismatiche.

 

Colorazione bionda: il biondo scuro

Il biondo scuro
Il biondo scuro

È una via di mezzo tra il biondo dorato e il castano chiaro, con cui viene spesso confusa. È una delle tonalità di biondo più facile da portare perché sublima i colori di ogni donna. In apparenza rigoroso, il biondo scuro ha invece un'allure unica: è il biondo che si adatta benissimo a qualsiasi tipo di donna e a ogni stato d'animo. Con i suoi riflessi molto naturali, questo gioco di luci impreziosisce i capelli senza svelarsi. Su una base chiara, il biondo scuro si ottiene con una colorazione tono su tono che scurisce leggermente il colore naturale mentre, sulle brune, è necessario decolorare i capelli prima di farlo per schiarirli sufficientemente prima di applicare la tinta biondo scuro.

 

Colorazione bionda: il biondo veneziano

 

Il biondo veneziano
Il biondo veneziano

È una via di mezzo tra biondo e rosso. È un biondo medio caratterizzato da riflessi ramati e dorati. Ed è esattamente ciò che conferisce al biondo veneziano il suo carattere! Ideale per migliorare la tonalità della pelle più chiara, ha riflessi caldi che si abbinano anche quelli del sole. Più facile da portare su una base chiara che su capelli scuri, questa tonalità di biondo si ottiene creando, su capelli naturalmente rossi, ciocche miele realizzate su misura. Le brune, dovranno necessariamente passare dalla decolorazione prima di ottenere il biondo veneziano, ma ne vale la pena perché regala allo stile un'aura misteriosa e irresistibile.

 

Colorazione bionda: il biondo dorato o biondo californiano

il biondo californiano
il biondo californiano

È il biondo radioso e sexy che sfoggiano le surfiste californiane e che crea meravigliosi riflessi dorati tra i capelli. Chiaro e caldo, illumina il biondo scuro e il castano grazie al balayage che dona un effetto sole tra le ciocche, come quando torni dalle vacanze al mare. Non è adatto, però, su capelli biondi molto chiari o castano scuro ed ebano perché crea un contrasto forte lontano da un risultato naturale. Se la tua base te lo permette, scegli il biondo californiano che mette in risalto lo splendore della carnagione, qualsiasi essa sia, e dei tuoi capelli.

 

Colorazione bionda: il biondo polare

Il biondo polare
Il biondo polare

Ispirata dal biondo platino, il biondo polare è chiaro come quello ma ancora più freddo. Con questa colorazione avrai ciocche chiarissime senza alcun riflesso. Il risultato sono capelli bianchi artificiali. Un cambiamento forte ma davvero molto chic. Le condizioni richieste per portare questa colorazione sono: avere la pelle diafana perché sarebbe poco attraente con una carnagione opaca o dorata, e capelli chiari per facilitare il passaggio al biondo polare. Infatti, se sono biondi o castano chiaro, allora si può passare al polare senza troppi problemi ma, con ciocche molto scure, castano o ebano, dovrai passare attraverso diverse decolorazioni per ottenere questo bianco puro che rischia di indebolire la fibra capillare. Riservato a poche privilegiate, il biondo polare è ideale per chi sogna una bellezza fredda e molto chic.

 

Colorazione bionda: il biondo cenere

il biondo cenere
il biondo cenere

È una variante del biondo scuro e si distingue per i riflessi grigio-argento che lo rendono un biondo molto naturale e freddo. Questa colorazione è l'opzione perfetta per nascondere i primi capelli bianchi. Più scura ma più dolce del castano chiaro con cui viene spesso confusa, è una tonalità discreta, perfetta per chi esita a diventare bionda. Ma, prima di cedere alla sua allure elegante e chic, assicurati di avere carnagione e occhi chiari. In caso contrario, potrebbe darti un aspetto triste. Infine, ricorda di prenderti cura del tuo biondo cenere con prodotti specifici se vuoi mantenere le sue sfumature argentate.

 

Colorazione bionda: il biondo bebè

Il biondo bebè
Il biondo bebè

Come suggerisce il nome, questo biondo molto leggero, con i suoi toni beige, imita perfettamente il biondo dell'infanzia. È quasi pallido come il platino, ma è più freddo perché manca di riflessi dorati, sembrando così un colore molto più naturale. Reso famoso da Grace Kelly, fu il colore scelto da donne sofisticate, prima di reinventarsi per diventare più sexy che mai sui capelli di Brigitte Bardot. È stata la nascita del biondo BB, questa tonalità iconica e affascinante che regala l'allure di una donna-bambina molto sensuale. Se sei bionda, una semplice colorazione e un balayage ti daranno il biondo perfetto. Se sei castana, dovrai passare per una decolorazione prima di fare il colore, una decisione da non prendere alla leggera.

Da sapere di più:
Rechercher uniquement les Bars à style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO