Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

3 criteri per scegliere l'asciugacapelli ideale
3 criteri per scegliere l'asciugacapelli ideale
3 criteri per scegliere l'asciugacapelli ideale
Pettinatura

3 criteri per scegliere l'asciugacapelli ideale

Condividi

Impossibile prendere una decisione davanti all'enorme scelta di asciugacapelli? Modello, potenza, accessori... scopri le 3 caratteristiche fondamentali da prendere in considerazione per scegliere il tuo apparecchio.

1. Il modello

Se sei un'appassionata di brushing opta per un asciugacapelli professionale. Quest'ultimo garantisce risultati rapidi senza creare danni alla chioma. L'emissione di ioni negativi scongiura, infatti, l'elettricità statica ed impedisce che la fibra del capello si secchi eccessivamente. È inoltre un investimento in termini di durata perché questo asciugacapelli è più resistente rispetto agli altri.

Un'altra caratteristica importante è la dimensione dell'asciugacapelli. Una versione mini è pratica per pettinare i capelli corti ed è facile da trasportare in viaggio. Un apparecchio più grande, invece, è consigliato per i capelli lunghi e molto folti. Attenzione però al peso: poiché dovrai fare movimenti ripetitivi è meglio che sia leggero per evitare di stancare il braccio.

2. La potenza

L'asciugacapelli deve essere performante per asciugare le lunghezze il più rapidamente possibile. Sul mercato la potenza può variare tra i 1000 e i 2300 watt. Più i capelli sono folti, maggiore è la potenza necessaria. Inoltre diversi livelli di temperatura permettono di adattare il calore in base al tipo di utilizzo. L'ideale è che l'asciugacapelli abbia un pulsante per l'aria calda, per lisciare o asciugare rapidamente le lunghezze; un pulsante per l'aria fredda, ideale per fissare il movimento dato; e una temperatura intermedia per pre-asciugare i capelli prima dell'acconciatura.

3. Le bocchette

Questi accessori diffondono il calore in maniera ottimale per garantire un lavoro preciso e una maggiore protezione. Per realizzare un brushing perfetto utilizza sempre un beccuccio (concentratore d'aria) che unisce rapidità e precisione. Per asciugare la chioma, infine, punta sul diffusore. Quest'ultimo emette il calore delicatamente, aumenta il volume, protegge i capelli sensibilizzati e preserva la definizione dei ricci.

Da sapere di più:
Keratin Therapy