Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Uomo: i tagli con la frangia
Uomo: i tagli con la frangia
Uomo: i tagli con la frangia
Uomo

Uomo: i tagli con la frangia

Condividi
Pensavi che la frangia fosse riservata alle donne? E invece non è così! Che sia lunga, corta, sfilata o meno, la frangia compare sulle pettinature maschili per la stagione Autunno-Inverno 2013-2014. Di che assicurarti un look unico e un taglio di grande tendenza. Come adottarla? Come pettinarla ogni giorno? Spiegazioni.
 
La frangia per l’uomo. L’aspetto positivo della frangia è che ti dà subito un look unico. La frangia infatti trasforma radicalmente le acconciature e di conseguenza i visi. La frangia ti tenta? Hai diverse possibilità. Appuntamento dal tuo parrucchiere che saprà consigliarti in base al taglio che desideri e al tuo stile di ogni giorno.
 
Quale frangia scegliere? Una frangia lunga si confonde più facilmente in mezzo alla chioma. Sarà inoltre più facile da pettinare ogni giorno e da incorporare nella tua capigliatura.  Questa ti darà un look da «surfista» disinvolto, mentre la frangia corta andrà benissimo con uno stile studiato al millimetro. In più la frangia corta richiede che le si dia una forma e uno stile ogni giorno per ottenere un risultato perfetto. Prima di decidere di adottare una frangia pensa dunque al tempo che ti occorrerebbe ogni mattina e anche allo stile che desideri mostrare.
 
La frangia: come pettinarla? Un prodotto fissante per lo styling ti sarà indispensabile per dare alla tua frangia la forma desiderata. Per un effetto fissante e invisibile punta sulla cera per lo styling. Applicane una noce ogni mattina.
 
© Pixelformula / Sfilata Paul Smith prêt-à-porter, Autunno-Inverno 2013-2014 © Jean Louis David
 
Da sapere di più: