Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Scopri i nostri consigli prima di colorare i capelli in inverno.
Scopri i nostri consigli prima di colorare i capelli in inverno.
Scopri i nostri consigli prima di colorare i capelli in inverno.
Pettinatura

Quale colorazione in inverno?

Condividi

Desideri adattare il colore di capelli al tuo incarnato invernale? Nessun problema, ecco qualche consiglio per un'armonia perfetta.

Le mèches estive e l'abbronzatura sono ormai un lontano ricordo ma la tua chioma ha conservato qualche effetto che ormai non è più in armonia con i colori invernali. Occorre dunque adattare la colorazione senza aggredire i capelli fragilizzati dal freddo e dal vento.

Un colore abbinato all'incarnato

Per trovare la giusta tonalità osserva la tua pelle:

- Se in inverno il tuo incarnato si arrossa facilmente, dimentica le sfumature cenere e privilegia i colori caldi, dal biondo dorato al castano ramato.

- Se la tua pelle è chiara come la porcellana, opta per il biondo polare ed evita i colori dorati.

- Le carnagioni abbronzate, infine, potranno lasciarsi conquistare da sfumature calde, rosse e ramate, mentre le tonalità giallo-dorate sono da evitare perché spengono la luminosità della pelle.

Un colore davvero delicato

Stop ai "tie and dye" e "ombre hair", più adatti alle acconciature estive. Meglio un balayage leggero meno aggressivo che darà luce, tristemente rara sulla tua chioma in inverno.

In base ai problemi dei tuoi capelli, il parrucchiere punterà sulla tecnica più adatta. Se, ad esempio, i tuoi capelli perdono volume al primo colpo di vento, gioca sulla gradazione di sfumature in modo da dare l'impressione di una chioma più densa. La sovrapposizione di ciocche con tinte leggermente diverse aggiunge, infatti, profondità alla chioma.

Se le lunghezze sono fragilizzate, non schiarirle troppo per non rischiare di rovinarle per lungo tempo. Non dimenticare inoltre che è meglio modificare il colore naturale non più di tre toni per non alterare la fibra capillare. Soprattutto in inverno, quando la mancanza di vitamina D indebolisce i capelli e il freddo secca le punte.

Un consiglio. Attenzione alla lacca che altera il colore. Meglio uno spray fissante con una bassa quantità di alcool!

Da sapere di più:
Color Therapy
Color Therapy