Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Ricerca unicamente i saloni con un Girly Style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO

Gara di acconciature
Gara di acconciature
Leggi la presentazione
2 Foto

Gara di acconciature: la coda di cavallo legata con un tubo o classica?

La coda di cavallo è sicuramente l’acconciatura più semplice da realizzare. Può dunque, a torto, dare l’impressione di essere una pettinatura fatta in fretta e furia.  Per questo ad alcune piace aggiungere un tocco di originalità mentre la realizzano. È quanto accade sulla sfilata Cédric Charlier. L’occasione per fare un gara di acconciature per determinare se la coda di cavallo classica è da preferire.   La coda di cavallo legata con un tubo. Sulla sfilata Cédric Charlier le modelle hanno tutte una coda di cavallo che non ha nulla di classico. Piuttosto che il solito elastico è stato utilizzato un tubo di pelle con borchie. Di che movimentare la coda di cavallo, liscia e bassa, piuttosto classica. Questo dettaglio in mezzo alle acconciature permette di aggiungere un tocco di originalità ad una pettinatura piuttosto ordinaria.   La coda di cavallo classica. Sulla sfilata J.W Anderson coda di cavallo fa rima con «niente complicazioni in materia di capelli». L’acconciatura è quasi del tutto identica a quella della sfilata Cédric Charlier, salvo per quanto riguarda l’elastico. Qui la coda è legata con un elastico classico, discreto e di colore scuro. Pratica e facile da realizzare la mattina prima di recarsi in ufficio!   Il nostro verdetto. Se è vero cha la coda di cavallo classica manca un po’ di originalità, quella legata con un tubo non può comunque andare bene a tutte. Per adottare l’acconciatura vista sulla sfilata Cédric Charlier è meglio avere un look piuttosto discreto e senza altri dettagli in pelle per evitare  un effetto  eccessivo. L’acconciatura della sfilata J.W Anderson, invece, sarà adatta a tutte quante, qualunque sia lo stile. Per tutti i giorni scegli la coda di cavallo classica  mentre quella legata con un tubo sarà perfetta per una serata!   © Pixelformula/ Sfilata Cédric Charlier prêt-à-porter e sfilata J.W Anderson prêt-à-porter, Primavera-Estate 2014  © Jean Louis David  
Facebook
Pinterest
Twitter

Potrebbe piacerti anche…

Gara di acconciature: coda di cavallo attorcigliata VS chignon attorcigliato
Pettinatura
Gara di acconciature: coda di cavallo attorcigliata VS...

L’effetto attorcigliato si ritrova su tutte le acconciature di tendenza della stagione Autunno-Inverno 2013/2014. Che si tratti di una coda di cavallo alta  e femminile o di uno chignon a banana...

Gara di acconciature: la mezza coda wet look VS la mezza coda hippie
Pettinatura
Gara di acconciature: la mezza coda wet look VS la mezza coda hippie

Classico intramontabile,  la mezza coda di cavallo è rivisitata quest’estate in tutti i modi. Femminile e romantica, si adatta alle tendenze e si mostra per lo più sotto forma di mezza coda wet...

[PINTEREST] Le più belle code di cavallo per i capelli lunghi
Pettinatura
[PINTEREST] Le più belle code di cavallo per i capelli lunghi

Hai i capelli super lunghi? Allora guarda qui: dalla pagina Pinterest di Jean Louis David, abbiamo selezionato quattro tipi di coda di cavallo perfetti per ottenere look modaioli e di charme. Da...

La coda di cavallo senza elastico, vista sulle passerelle
Pettinatura
La coda di cavallo senza elastico, vista sulle passerelle

Eleganza e raffinatezza sono state le protagoniste della sfilata Haute Couture Valentino questa stagione. Le modelle, particolarmente aggraziate, erano in totale armonia con le acconciature...

Altre notizie
Trova il tuo salone Jean Louis David
Gara di acconciature
Gara di acconciature
Gara di acconciature 2
Gara di acconciature 2
Gara di acconciature
Gara di acconciature
Gara di acconciature 2
Gara di acconciature 2