Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Ricerca unicamente i saloni con un Girly Style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO

Come portare la riga quest’inverno?
Come portare la riga quest’inverno?
Come portare la riga quest’inverno?
Pettinatura

Come portare la riga quest’inverno?

Condividi
Le riga è una separazione naturale dei capelli. Se decidessi di non farla, i capelli starebbero o tutti in avanti o tutti all’indietro! La riga costituisce dunque una separazione che permette di dare un orientamento alla chioma. Riga al centroriga laterale, riga in diagonale… Quale scegliere?
 
La riga, istruzioni per l’uso! La riga permette di dare un orientamento al taglio e all’acconciatura. L’ideale è non andare troppo contro la tua riga naturale. Ogni capello ha la sua attaccatura e un suo modo di muoversi, quindi tracciare una riga che non corrisponde a quella naturale non è proprio un'ottima scelta, perché quest’ultima tenderà sempre a ritornare.
 
Le righe da adottare. Si sceglie la posizione della riga in funzione della propria acconciatura e del proprio taglio. Bisogna tener conto anche dei ciuffi ribelli e dell’orientamento naturale del capello. La riga scelta determina la posizione del volume sulla testa. Se scegli una riga laterale più o meno alta, il risultato sarà un’asimmetria più o meno pronunciata. Se desideri che la riga non sia troppo visibile, tracciala in diagonale. Le righe arrotondate (e di lato) sono un eccellente modo per creare volume sulla parte alta dell’acconciatura, ma anche per sottolineare gli effetti, in particolare la colorazione. Le righe laterali molto basse permettono di giocare con le lunghezze facendole passare per frange a ciuffo !  Una riga ben dritta e capelli ultrapiatti ti daranno un tocco austero.
 
Tracciare la riga. Per avere una riga perfetta, bisogna tracciarla con un unico movimento. Pettina la chioma all’indietro, posa il pettine al livello dell’attaccatura sul davanti poi traccia la scriminatura con il dente più grosso del pettine prima di separare le due parti. E' importante che i capelli siano lisciati o in ogni caso perfettamente pettinati per una riga impeccabile. Idealmente la riga si traccia meglio su capelli umidi, ma ovviamente è possibile farla anche con i capelli asciutti! Se hai capelli mossi utilizza pettini a coda, la cui estremità servirà proprio per tracciare la riga.
 
Da sapere di più:
Rechercher uniquement les Bars à style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO