Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Ricerca unicamente i saloni con un Girly Style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO

Facciamo il punto sull'henné
Facciamo il punto sull'henné

Facciamo il punto sull'henné

L’henné possiede numerose qualità, ma ha anche qualche difetto. Da Jean Louis David è stato a lungo usato come base preliminare alla colorazione. Ma da allora sono stati fatti molti tanti progressi e l’henné è stato sostituito da altri prodotti. Ciò non significa che lo si debba mettere al bando! Facciamo il punto della situazione.
 
L’henné è un colorante naturale, perfetto per tingere i capelli a casa propria nei toni del rosso e del mogano. «Da Jean Louis David lo si usava soprattutto per pre-colorare i capelli. Le clienti bionde che volevano passare al  castano scuro o ritornare more, tendevano a scegliere una semplice colorazione scura da fare a casa. Risultato: dopo qualche shampoo il colore dei capelli rischiava di virare al verde. Per impedirlo, si usava un henné a base rossa o arancione come una sorta di fondo che evitava il riflesso indesiderato!»
 
Una soluzione efficace ma irreversibile…o quasi. Perché l’henné dura a lungo, forse troppo! «L’henné si attacca con forza ai capelli: un principio che contrasta con le regole moderne dell’hairstyling, che prevedono cambiamenti semplici e rapidi. Con l’henné, che è estremamente tenace, è impossibile». Per quanto si attenui col passar del tempo, resta comunque a lungo sui capelli.
 
La sua grande capacità ad attaccarsi al capello può essere un vantaggio per i capelli fini. L’henné crea una guaina attorno al capello, rendendolo più spesso e voluminoso. Un miracolo per chi ha una chioma senza tono! «Il problema è che crea una corazza intorno al capello. Quindi, se vuoi fare una permanente o un altro servizio tecnico del genere, puoi rischiare di spezzarli...».
 
Per finire, sappi che alla lunga l’henné può spezzare i capelli. Occupatene con trattamenti per i capelli secchi, dal forte potere idratante. «In ogni caso, sappi che l’henné non è per forza da mettere al bando. E’ solo che, da alcuni anni, molti prodotti si sono rivelati più efficaci, senza essere più pericolosi per la fibra dei capelli».
 
Il nostro consiglio: Per usarlo, basta mescolare la polvere di henné con un po’ d’acqua. Più sarà diluita, più l’effetto sarà tenue e la durata nel tempo limitata.
 
Facebook
Pinterest
Twitter

Potrebbe piacerti anche…

Ho appena scoperto il mio primo capello bianco: che faccio?
Colorazione
Ho appena scoperto il mio primo capello bianco: che...

È appena comparso il tuo primo capello bianco? Niente paura! Scopri quali sono le tecniche che hai a disposizione per gestire al meglio questo momento di transizione.   Se si tratta del...

Festival di musica 2014: 3 acconciature su cui puntare
Pettinatura
Festival di musica 2014: 3 acconciature su cui puntare

CI siamo! La stagione dei festival è ormai aperta. Dopo i tradizionali weekend a Coachella, è in Francia che l’estate sarà ritmata da giornate in cui l’amore per la musica e per la moda vanno di...

Radici grasse e punte secche: qualche astuzia per curarle
Trattamenti capelli
Radici grasse e punte secche: qualche astuzia per curarle

I tuoi capelli, di qualunque tipo essi siano, possono ritrovarsi un brutto giorno con radici grasse accompagnate da punte secche. Un'accoppiata choc raramente accolta con il sorriso... Ma...

Dire basta alle doppie punte!
Trattamenti capelli
Dire basta alle doppie punte!

Quando i capelli crescono, finiscono per comparire le doppie punte. E non è molto sexy… Per prevenire la loro comparsa ed evitare di tagliarli, segui le raccomandazioni dei nostri esperti.  ...

Altre notizie
Trova il tuo salone Jean Louis David