Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

La riga al centro anche per l'uomo?
La riga al centro anche per l'uomo?
La riga al centro anche per l'uomo?
Uomo

La riga al centro anche per l'uomo?

Condividi
Certe tendenze hairstyle possono adattarsi alle chiome maschili, ma non tutte. Se il tie&dye può tranquillamente essere adottato dagli uomini, si può dire lo stesso per la riga al centro? Il nostro verdetto.   La tendenza. La riga al centro è la preferita per le pettinature estive. Minimalista, permette di guadagnare tempo quando ti prepari ma anche di valorizzare il tuo taglio. Durante la sfiilata Alexander McQueen (qui sopra) gli uomini adottano la tendenza della riga al centro per un risultato rigoroso e austero.   La adottiamo? Quella della riga al centro per l'uomo sembra un'idea interessante. Il problema riguarda piuttosto la maniera in cui i capelli sono pettinati dopo. Una riga al centro che serva a valorizzare capelli di mezza lunghezza e morbidi di natura ci piace. Una riga al centro con capelli appiattiti da ogni parte… proprio no! L’effetto ricorda da vicino le pettinature del film «La famiglia Addams» e dà un look molto rigido per essere adottato ogni giorno.   Come adottarla. Al contrario rispetto al modo in cui la riga al centro è adottata per la sfilata! Lascia i capelli al naturale senza appiattirli da ogni parte. Ispirati alla tendenza femminile dell’estate: il wavy. Senza arrivare a realizzare questo effetto nella tua capigliatura, lascia comunque i capelli al naturale. L’ideale è tracciare la riga al centro su capelli di media lunghezza che lasci asciugare all’aria. Sta poi a te dare loro la forma che desideri. L’unico dettaglio da non scordare: niente gel per appiattirli!   © Pixelformula / Sfilata Alexander McQueen prêt-à-porter, Primavera-Estate 2014 © Jean Louis David  
Da sapere di più: