Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

La parrucca, dalle passerelle alla vita reale?
La parrucca, dalle passerelle alla vita reale?
Stili & tendenze

La parrucca, dalle passerelle alla vita reale?

Condividi
Vista su numerose sfilate, la parrucca sembra invadere la stagione Primavera-Estate 2014. La tendenza portata sulle passerelle sta per trasferirsi nella vita reale? La parrucca diventerà uno dei must della stagione estiva? Il nostro verdetto.
 
È un dato di fatto: gli accessori visti su più di cinque sfilate diventano in fretta dei pezzi insostituibili. Possiamo dire lo stesso della parrucca? Non ne siamo così sicuri. Da Parigi a New York passando per Milano, le modelle si sono viste affibbiare parrucche particolarmente corte. Taglio di capelli all’altezza del mento, frangia spesso tagliata in fretta e furia senza struttura: le parrucche risultano difficili da portare nella vita di tutti i giorni. Oltre al taglio, anche i colori sono molto particolari. Balayage poco estetico, biondo ossigenato, difficile immaginarsi con queste colorazioni nella vita di tutti i giorni.
 
Portare una parrucca ogni tanto? Perche no! Ma dovrà essere ben diversa da quelle viste sulle passerelle. Le sfilate lasciano molto spazio alla fantasia, però si rivelano poco adatte alla vita quotidiana. Le parrucche viste sulle sfilate Chanel e Marc Jacobs si possono indossare per una serata a tema ma non per una giornata di lavoro. L’idea di una parrucca ti tenta lo stesso? Ti ci vorrà però un modello che stia bene con tutto. Punta su un taglio e un colore diversi dal tuo per dare un tocco di originalità alla vita di tutti i giorni. Senza però spingere l’eccentricità all’estremo.
 
© Pixelformula / Sfilate Chanel e Marc Jacobs prêt-à-porter, Primavera-Estate 2014 © Jean Louis David
 
Da sapere di più: