Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Ricerca unicamente i saloni con un Girly Style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO

L'aceto
L'aceto
L'aceto
Rituali di cura

L'aceto: perchè fa bene ai capelli

Condividi

E' uno dei "rimedi della nonna" più efficaci per avere capelli brillanti. Oggi esistono delle cure specifiche inodore che amplificano le sue proprietà.

Sin dall'antichità, l'aceto veniva utilizzato in molti ambiti: in cucina per esaltare i sapori dei piatti, in casa per pulire, come bevanda purificatrice e, sui capelli, per regolare la produzione di sebo e per dare brillantezza.

 

Perché usarlo

L'aceto aiuta a chiudere le squame che compongono la fibra capillare e, in questo modo, facilita il brushing, preserva il colore, idrata, doma l'elettricità statica, facilita la crescita e riduce il prurito sul cuoio capelluto.

 

Come si usa

Dopo lo shampoo e la macera, come ultimo risciacquo.


Quale scegliere

Esistono vari tipi di aceto a seconda delle esigenze. Per ottenere brillanti, l'ideale è l'aceto di lampone o di vite rossa mentre, se hai il cuoio capelluto irritato, ti consigliamo di usare un mix di aceto, lavanda e rosmarino

Da sapere di più:
Rechercher uniquement les Bars à style

Trova tutti i saloni per realizzare uno SPEED BRUSH, uno SPEED CURL o uno SPEED UP-DO