Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Miele, sale, olio di cocco, aloe vera... Fanno bene alle lunghezze!
Miele, sale, olio di cocco, aloe vera... Fanno bene alle lunghezze!
Miele, sale, olio di cocco, aloe vera... Fanno bene alle lunghezze!
Rituali di cura

7 elementi naturali che fanno bene ai capelli

Condividi

Doppie punte, mancanza di volume e brillantezza... I tuoi capelli hanno bisogno di una cura detox? Punta su trattamenti a base di elementi naturali! Eccone 7 particolarmente efficaci per le tue lunghezze.

L'olio di ricino per favorire la crescita

Oltre a nutrire la fibra in profondità, quest'olio favorisce la crescita dei capelli grazie alle sue proprietà riparatrici. Contiene acidi grassi e vitamina E che nutrono, proteggono e danno nuova vitalità alla chioma. Presente in alcuni prodotti per capelli, può essere utilizzato occasionalmente anche allo stato puro per esaltare la capigliatura. In questo caso basta versarne tre gocce sul cuoio capelluto, sulle lunghezze e sulle punte, arrotolare i capelli in un asciugamano caldo e lasciare in posa 20 minuti prima dello shampoo. Un consiglio: per eliminare completamente l'olio prevedi un doppio lavaggio.

L'aloe vera per idratare lunghezze e cuoio capelluto

Oltre ad apportare acqua ai capelli, l'aloe vera la trattiene permettendo dunque di prolungare l'idratazione. Ricco di minerali e di vitamine, il suo gel (estratto dalle foglie interne della pianta) lenisce il prurito e accelera la cicatrizzazione del cuoio capelluto. Fra i trattamenti per capelli che la contengono, sono da preferire le maschere: il loro tempo di posa (20/30 minuti) permette al prodotto di agire più efficacemente. Se il suo odore - molto forte - non ti crea problemi, puoi provare anche la maschera concentrata applicando direttamente il gel sui capelli. Da lasciare in posa 10-15 minuti.

L'aceto bianco per esaltare la lucentezza delle ciocche

L'aceto richiude le scaglie, apporta brillantezza e mette in risalto i riflessi del colore (naturale o meno). Il suo pH ha anche un effetto riequilibrante che purifica il cuoio capelluto, limitando quindi la produzione di forfora e l'eccesso di sebo. I due aspetti meno piacevoli sono il suo odore e una formula grezza che può aggredire la pelle della testa. Meglio, dunque, i trattamenti e gli aceti diluiti, studiati specificatamente per i capelli, più efficaci e meno aggressivi.

L'olio di cocco per nutrire i capelli fragilizzati

Il suo odore ti piace da impazzire? Figuriamoci quando conoscerai i suoi punti di forza! Grazie al suo apporto di vitamine, previene la tendenza della fibra capillare a spezzarsi, la protegge e la rende più morbida. È anche uno degli oli più efficaci per i capelli in quanto viene assorbito rapidamente. Presente, per questi motivi, in molti prodotti per i capelli, l'olio di cocco può essere applicato occasionalmente come trattamento da lasciar agire in profondità. Applicalo dalle radici alle punte se hai capelli secchi, oppure soltanto sulle lunghezze se sono grassi. Lascia in posa 20 minuti prima di lavare la chioma (almeno 2 volte per eliminare completamente il prodotto).

Il sale come rimedio contro i capelli grassi

Forse non lo sapevi, ma anche il sale è un elemento interessante per la cura dei capelli grazie alle sue virtù esfolianti e assorbenti che eliminano l'eccesso di sebo senza raschiare la fibra. Riattivando la circolazione sanguigna, depura il cuoio capelluto e in questo modo limita anche la produzione di forfora. Non lanciarti però sul sale grosso della cucina perché, utilizzato da solo, può essere aggressivo per il cuoio capelluto. Meglio puntare sui prodotti che lo contengono.

Il miele per schiarire il colore

Il miele è utilizzato per esaltare il profumo dello shampoo, ma non solo! I suoi enzimi zuccherini rilasciano infatti del perossido di idrogeno (contenuto nell'acqua ossigenata) che crea riflessi più chiari sulle lunghezze. I suoi principi nutritivi possiedono anche virtù rigeneranti che riparano gli strati superficiali del cuoio capelluto e lisciano le scaglie dei capelli. Non occorre comunque spalmarlo sui capelli: sarebbe difficile da eliminare e, inoltre, sarebbe un vero peccato sprecare del buon miele.

Le proteine del riso per aumentare il volume

Poiché sono piene d'acqua e si gonfiano, le proteine del riso esaltano la densità di qualunque tipo di capelli. Fissandosi sulla fibra, creano un film protettivo che permette anche di prolungare l'idratazione. Trovi in genere le proteine del riso nei balsami specifici per capelli fini. Volume XXL assicurato!

Da sapere di più:
Oil Therapy