Il tuo salone

TROVA UN SALONE

TROVA IL SALONE PIU' VICINO A CASA TUA

Geolocalizza la tua posizione

e visualizza i parrucchieri Jean Louis David vicino a casa tua

o

Come curare il colore

DOSSIER COLORAZIONE

Come curare il colore

Ci siamo! Finalmente avete il colore dei vostri sogni. Dopo essere andate dal parrucchiere, adesso avete riflessi luminosi e lunghezze che sprizzano vitalità. Perché l'effetto duri a lungo, imparate a prendervi cura della colorazione. Scopritetutte le strategie da adottare ogni giorno per mantenere a lungo una colorazione stupenda. E individuate i prodotti adatti al vostro tipo di capelli e al vostro colore. In estate come in inverno, le lunghezze hanno bisogno di cure.

Tuttavia, ogni stagione richiede attenzioni diverse. Bisogna quindi gestire una routine precisa: trattamenti settimanali o giornalieri, imparate a coccolare i capelli in modo che siano sempre perfetti. La colorazione va protetta con appuntamenti dal parrucchiere e prodotti specificida usare a casa, che siate di nuovo brune, bionde, rosse o che abbiate le meches. Grazie ai consigli degli esperti Jean Louis David, i capelli colorati saranno splendidi. Sempre.

Sommario

Coccolare i capelli colorati
Trattamenti capelli
Coccolare i capelli colorati

I capelli colorati, con mèches o con effetto balayage richiedono un minimo di cura per rimanere lucidi e morbidi nel tempo. Adotta subito i gesti dei professionisti!   Per un colore ben curato, una consultazione dal tuo parrucchiere è indispensabile! «L'ideale sarebbe ogni 3 o 4 mesi per le mèches e il balay

Altri dossier Colorazione

Sei un'amante della colorazione? Lo sai, ogni mese è la stessa storia: il colore di base ricompare alle radici mentre i capelli crescono. E si ha il tipico effetto ricrescita.

Perché non si notino, le radici dovrebbero essere ritoccate ogni sei settimane. Ma, se manca il tempo o si vuole stare attente al budget, l'appuntamento dal parrucchiere si ritarda. Risultato: le radici diventano evidenti. E per fortuna adesso è di moda! Con una regola: se la differenza di tonalità tra radici e lunghezze è molto marcata, la ricrescita diventa antiestetica.

Il modo migliore per ridurre la demarcazione tra i capelli tinti e le radici naturali è scegliere un colore tono su tono che sfuma gradualmente. E ci sono soluzioni per tutte coloro che non intendono cambiare le loro abitudini in fatto di colorazione.

Per nascondere le radici in attesa del prossimo colore hai diverse opzioni:

 

- punta su accessori furbi (come la fascia che nasconde la ricrescita e dà un tocco modaiolo).

 

- Scegli hairstyle raccolti che le nascondano.

 

- Arriccia le lunghezze. Creando movimento tra i capelli, la demarcazione si sfuma.

 

- Fai un raccolto a effetto laccato davanti, in modo da mimetizzare le radici.

Leggi il dossier: trovi tutti i nostri consigli per gestire al meglio i tempi tra una colorazione e l'altra e anche gli hairstyle per nascondere la ricrescita.

Altri articoli